Il Blog

Trapani è una lunga lingua di terra curva, simile ad una falce poggiata sul mare. All’estrema punta di questa falce si erge imponente il simbolo più riconosciuto della città. La Torre di Ligny è un’antica torre di avvistamento eretta nel 1671 durante la dominazione spagnola dell’isola e prende il nome dal generale che la fece costruire. Anticamente la torre serviva a difendere la città dalle incursioni dei corsari che provenivano dal mare e dominavano in quell’epoca il Mediterraneo.

La cosa curiosa è che in principio Torre di Ligny non era collegata alla terraferma: essa infatti era costruita sugli scogli antistanti la punta più occidentale della città. Solo nel 1806 la torre fu collegata alla terraferma con un passaggio. La passeggiata di Torre di Ligny è uno scenario di estrema bellezza. Circondata dal mare, ti permette di ammirare la bellezza dell’orizzonte e della città vista da una prospettiva diversa. Da non perdere è il momento del tramonto che cattura la magia della luce cangiante del cielo che si specchia sul mare. 

Oggi Torre di Ligny ospita un museo antropologico, che custodisce preziosi tesori archeologici risalenti ad età romana (anfore in terracotta per la conservazione e il trasporto di vino e olio principalmente, oltre che parti di navi romane e fenicie risalenti alla prima guerra punica). Vuoi godere di una prospettiva inedita sulla città? Sali sulla terrazza panoramica della torre e goditi il paesaggio più incantevole del mondo, volgendo lo sguardo all’infinito.